L′ambiente




L′ambiente naturale del  Sinis è considerato tra i più interessanti del mediterraneo occidentale per la sua varietà. Una penisola che si estende da Capo San Marco a Capo Mannu. Il litorale è un firmamento di spiagge limpide e baie nascoste, promontori e falesie scolpite dal mare. A est  la pianura e alcuni rilievi, tra linee che delimitano i campi coltivati. Diverse zone umide (SIC) in cui vivono alcune specie animali protette.
Le dune di sabbia e l′aspetto della macchia mediterranea anticipano l′effetto del vento sul territorio.
L′idrodinamismo plasma l′ambiente marino, vario anche nei fondali, in parte colonizzati dalla posidonia oceanica. 
Dal massiccio granitico sommerso affiora l′isola di Maldiventre. Intorno sabbia di quarzo, guglie, pareti dominate da madrepore arancioni. Le secche e il coralligeno arrivano sino allo scoglio del Catalano. Una biodiversità che rende merito all′ecosistema ancora ben conservato.
La storia, la cultura, gli abitanti e i paesaggi del Sinis sono parte di un luogo in cui si può cogliere e assaporare, prima che sia troppo tardi, la natura che non sia già…cemento!